ANDIAMO IN CENTRALE?

Dopo Citylife,  piazza Gae Aulenti, la piramide della Feltrinelli… ora è la volta di piazza Duca d’Aosta, la piazza della Stazione Centrale, che fino ad ora è sempre stata considerata una zona ” borderline”.

Il progetto di riqualificazione partirà dal restyling di piazza Luigi Di Savoia, il quartiere attorno alla Stazione Centrale e dei Magazzini Raccordati. Entro l’estate Grandi Stazioni Retail, in accordo con il Comune, aprirà alcuni spazi laterali della Stazione, destinati a nuove attività commerciali.

Apriranno dunque numerosi negozi, ristoranti, bar e locali dedicati all’artigianato, l’importante novità è emersa durante l’iniziativa “Cantiere Centrale. Dalle Parole ai fatti. Progetti concreti per il futuro del quartiere attorno alla Stazione Centrale e i Magazzini Raccordati”, l’evento organizzato durante il week end dal Comune di Milano, Grandi Stazioni Retail e le Associazioni attive nella zona.

Come obbiettivo futuro per il 2019 è previsto un intervento anche su piazza Quattro Novembre, e per il momento in contemporanea ai lavori in piazza Luigi di Savoia, inizierà anche il rifacimento dei grandi “Magazzini raccordati” che si trovano sotto il rilevato ferroviario della stazione.

Le opere verranno divise in sette grandi “pacchetti” e, mentre si deciderà il futuro dei magazzini, gli spazi saranno affidati a Ventura Project, che ne farà la propria location per le esposizioni in occasione del prossimo Fuorisalone.

Grandi Stazioni Retail è la società nata nel 2106 per la valorizzazione commerciale delle 14 più grandi stazioni ferroviarie italiane, tra cui appunto quella di Milano Centrale.